Spaghetti… fuori dagli schemi! – Intervista a Massimo Sacripante

 

Di che parliamo oggi? Di Spaghetti Rocchenroll una band di Teramo che propone brani rock’n’roll e rockabilly, arrivando anche al surf anni ‘60. Conosciamoli meglio intervistando Massimo Sacripante, batterista del gruppo:

Swingfever.it – Ciao Massimo! Ci vuoi raccontare come vi siete conosciuti e qual è il vostro background artistico?

Massimo – Ciao! La band si è formata nella primavera del 2014 ed è composta dal sottoscritto, Graziano Ferretti al Contrabbasso e Samuele Di Filippo voce e chitarra. Io e Graziano suoniamo insieme da più di dieci anni e abbiamo militato in diverse band. Successivamente Graziano contatta Samuele per proporgli la formazione di un trio di stampo rock’n’roll e da lì nasce il tutto. Il background artistico è molto eterogeneo, spaziando dalla psichedelia degli anni 70, classic rock, blues, hard rock. Insomma, un po’ di tutto!

Swingfever.it – Rock’n’roll, rockabilly, Surf anni ’60… Quali sono le band del passato a cui vi ispirate maggiormente?

Massimo – Su tutte, i mitici Stray Cats, anche per impostazione scenografica, poi Carl Perkins e Link Wray.

Spaghetti Rocchenroll - Intervista Swing Fever

Spaghetti Rocchenroll

Swingfever.it – Abbiamo letto che personalizzate le vostre esibizioni fino a creare uno show unico e fuori dagli schemi. Vuoi raccontarci qualcosa in più?

Massimo – Mi verrebbe da rispondere: “…Bisogna assistere ad un nostro spettacolo per capire!”. Diciamo che non siamo affatto una band ferma, statica che esegue le cover in maniera puntuale tipo fotocopiatrice; cerchiamo di mettere qualcosa di nostro nell’interpretazione con un sound più diretto, più rock, proponendo anche scenografie particolari. Il tutto è racchiuso nel nostro “pay-off” coniato da un caro amico e gestore di un locale: “Spaghetti Rocchenroll…. Rock’n’Roll allo stato brado”.

Swingfever.it – Ora che conosciamo meglio il vostro stile musicale, ci vuoi parlare invece del vostro look?

Massimo – Per il look niente di particolare, cerchiamo di attenerci allo stile Rockabilly con abbigliamento simile per tutti e tre.

Swingfever.it – Prossimi appuntamenti dove poter partecipare a uno dei vostri show di rock’n’roll?

Massimo – Basta seguire la nostra pagina Facebook “Spaghetti Rocchenroll” dove riportiamo con precisione tutti i nostri appuntamenti dal vivo!

Swingfever.it – Grazie Massimo!

Spaghetti Rocchenroll - Intervista Swing fever

Spaghetti Rocchenroll

 

A cura della redazione di Swingfever.it.
Per informazioni sul progetto: Spaghetti Rocchenroll

Pin It on Pinterest

Share This